About Me

 

My SelfPhotographer a bit and dreamer a lot. Globetrotter when is possible and philosopher when Plato does not suggest anything better. Not presumptuous to want to write my own memories and leave them on the web, but vain enough to ask for the visit of my photographs. I am not a professional but my ego would like I was. I like to capture moments and make them known. I like to travel and to talk about it. That’s it. If these pages are liked or not, inform me. I appreciate. Enjoy the blog!

Perchè la fotografia?

Forse perché è la forma d’arte più prossima al realismo classico o forse perché non saprei usare una matita o un pennello come uso il pulsante di scatto di un’apparecchio fotografico. Queste, maggiormente, sono le motivazioni che mi hanno fatto scegliere la fotografia come personale forma di espressione.
Quando scatto una fotografia accade che vedo in un attimo la bellezza del momento scorrere via. Un momento che è parte di una storia. Voglio rendere immortale quell’attimo. Voglio che non fugga e, se proprio deve esserci un pubblico, questo deve vivere un’emozione, deve vivere la bellezza che ho vissuto anche io in quel momento. E’ così che esprimo il mio senso di condivisione delle cose. Ed allora accade che le mie fotografie diventano il ricordo di un viaggio, la cartolina che abbiamo scelto con cura, la chiave d’accesso al cassetto della memoria che ci riporta ad un ricordo.
Che ci riesca o no, solo il mio pubblico è in grado di dirloGrazie, quindi, per aver dedicato il vostro tempo al mio spazio virtuale :)

Per ogni richiesta o suggerimento, usa il link qui sotto… Grazie!

For any question or suggestion, use the form below…  Thank You!